Centro Monari | Bologna Centro Monari | Bologna Centro Monari | Bologna Centro Monari | Bologna Centro Monari | Bologna Centro Monari | Bologna Centro Monari | Bologna
« CLICCA PER INFO +39 051 544251 »

Pubblicato il . Sezione: Testimonianze

Ho partecipato al primo stage di 5 giorni che è stato tenuto dopo
l’emergenza COVID19. Non ero particolarmente preoccupata, ma ero curiosa
di vedere come si sarebbero svolte le sedute, come avremmo potuto
percepire noi stessi nel contatto con l’altro…
E’ avvenuto, nonostante le misure di sicurezza adottate dal Centro, il
miracolo è avvenuto! Due gruppi piccoli con poche persone in ambienti
diversi, condotti da due terapiste e due aiuti, si sono alternati loro.
A giorni alterni si cambiava il conduttore del gruppo e questo ha reso
possibile non solo la vicinanza con le altre persone, ma ha confermato,
almeno in me, l’importanza di fare questo lavoro con terapisti
diversi… ognumo di loro offre una chiave di lettura del Metodo
veramente interessante.
Come sempre mi sono portata a casa tanta bellezza e morbidezza, ma ancor
di più la forza che può avere la passione per le cose che facciamo,
facendoci scalare montagne che a prima vista sembrano inavvicinabili.
Grazie di questo.

Richiedi Informazioni

Per qualsiasi informazione non esitare a scriverci o a chiamarci direttamente allo +39 051 544251.

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla "Newsletter" per restare sempre aggiornato su tutte le novità, eventi, conferenze del Metodo Monari, Società Scientifica e sul Monari Punto Vita.

Lettera aperta ai fisioterapisti

Scegliere di fare il fisioterapista significa scegliere di entrare in contatto col corpo di un'altra persona.

Nelle scuole di fisioterapia questo particolare passa in secondo piano lasciando spazio alle tecniche fisioterapiche, alla teoria e alla pratica, entrambe importanti e semplici da apprendere. Quello che non è semplice è l'incontro con un altro corpo, non spinti dall'eccitazione, come avviene nella sessualità, non spinti dall'amore, come avviene con le persone che amiamo, ma con un diploma in mano...

Leggi tutta la lettera